Bollettino anno 2 numero 3 maggio 2018

Severino

Vinta la causa di lavoro, è stato reintegrato nella sua mansione, che però comporta turni di lavoro veramente difficili. Sta quindi cercando un lavoro in Torino che gli permetta di stare più vicino alla moglie ed alla figlioletta.  Lo abbiamo aiutato a ristrutturare il nuovo appartamento nelle case popolari e consideriamo così il caso chiuso.

Armando

È riuscito a vendere il suo appartamento e a comprarne uno più economico, mettendo da parte un piccolo gruzzolo che gli permetterà di arrivare alla pensione. Per la San Giobbe il caso è chiuso.

Alcuni dei nuovi casi

Oltre ad alcune persone che aiutiamo per le loro spese quotidiane, segnaliamo altre situazione specifiche.

Ugo

Abituato a vivere con larghezza di mezzi in una grande casa, perso il lavoro, con una figlia con gravi problemi di salute, è stato sfrattato e entro metà giugno deve lasciare l’appartamento. Ha trovato una sistemazione vicino a Torino e la figlia ha attualmente un lavoro. I contributi economici forniti dalla San Giobbe per il trasloco ed altre necessità gli hanno permesso di superare il momento di crisi.

Rachele

È un nuovo caso: con tre figli, abbandonata dal marito, con il suo stipendio non riesce a far fronte alle spese. Ha un locale, dalle parti di via Stradella, che potrebbe affittare come negozio, ma non trova inquilini. La San Giobbe si è impegnata a pagare le rette dell’asilo per i tre bambini.

Adolfo

Stava per essere sfrattato da una casa popolare: la San Giobbe ha saldato i debiti e gli ha procurato un frigorifero, una cucina a gas, un letto. Avrebbe bisogno di pensili per la cucina, un armadio, un comò e un televisore. Da maggio inizia un lavoro part time che gli permetterà di essere autonomo.

Marcello

Con il fratello avevano una piccola impresa edile, che è fallita. Cercano ogni genere di lavoro, essendo ottimi muratori. Questa situazione ancora non è stata risolta

 

Renzo e Lucia

Una coppia con il marito gravemente ammalato in seguito ad un’operazione chirurgica, costringe la moglie, ottima pasticciera, a non lavorare per assisterlo. La San Giobbe provvede alle spese del riscaldamento.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *